Beppe Fiorello, l'appello social: «Un giorno di lutto nazionale per chi è morto e per chi morirà»

EMBED
Una foto choc che non lascia indifferenti. Il corteo di mezzi militari con le bare dei bergamaschi morti per il coronavirus che lascia la città perché i cimiteri sono pieni e i corpi non possono essere cremati, rimarrà per sempre nelle menti di tutti noi. Beppe Fiorello, davanti a questa immagine simbolo della pandemia, ha scritto questo tweet

Leggi qui l'articolo completo

 

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani