Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Antonie Fuqua e Taylor Kitsch per “The Terminal List”: «Raccontiamo lo stress post-traumatico dei militari»

EMBED

In arrivo dal 1 luglio su Prime Video, e basata sul romanzo best-seller di Jack Carr, Terminal List segue la storia di James Reece (Chris Pratt) dopo che alla sua squadra di Navy Seal viene tesa un’imboscata durante un’operazione segreta ad alto rischio. Reece torna a casa dalla sua famiglia con ricordi confusi dell’evento e dubbi sulle sue responsabilità. Tuttavia, man a mano che emergono nuove prove, Reece scopre che forze oscure stanno operando contro di lui, mettendo in pericolo non solo la sua vita ma anche quella di coloro che ama.  Oltre a Chris Pratt, il cast della serie include, tra gli altri, Constance Wu, Taylor Kitsch, Jeanne Tripplehorn, Riley Keough, Arlo Mertz, Jai Courtney, JD Pardo, Patrick Schwarzenegger, LaMonica Garrett, Stephen Bishop, Sean Gunn, Tyner Rushing, Jared Shaw, Christina Vidal, Nick Chinlund, Matthew Rauch, Warren Kole e Alexis Louder.  Gli executive producer della serie sono Chris Pratt e Jon Schumacher per Indivisible Productions, Antoine Fuqua per Fuqua Films (The Equalizer, Training Day), e lo sceneggiatore/showrunner David DiGilio. Lo scrittore Jack Carr è anche executive producer con lo sceneggiatore Daniel Shattuck. Terminal List è una co-produzione Amazon Studios e Civic Center Media in associazione con MRC Television.   


(Servizio a cura di Eva Carducci)


Ron Howard e Viggo Mortensen per “Tredici Vite”: «La tragedia della grotta in Thailandia raccontata in maniera ancor più viscerale»