Tra sacro e profano, il prete mette la sciarpa giallorossa al santo

EMBED
 Dopo il 7 a 0 inflitto dal Lecceall'Ascoli - e l'attuale terzo posto nella classifica di serie B - don Nando Capone ha deciso di ringraziare a modo suo san Bernardino Realino, santo a cui è dedicata l'omonima chiesa a Lecce: vestend la statua con la sciarpa dai colori sociali del club.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani