Fase 2, l'infettivologo della task force di De Luca: «Modello Campania esempio nazionale»

EMBED
"Il modello Campania è stato vincente per l’ottimo lavoro di squadra che è stato fatto, rispettando le regole nazionali e apportando anche lei un contributo dal punto di vista tecnico e specialistico". Questo il pensiero di Alessandro Perrella, dirigente medico Infettivologo dell'Azienda ospedaliera "A. Cardarelli" di Napoli nonché componente della task force costituita dal governatore de Luca per fronteggiare l'emergenza coronavirus. "Il contagio zero è lontano, serve prudenza, per cui dobbiamo convivere con questo virus", afferma Perrella secondo cui quello campano è "un esempio nazionale".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani