Addio a Bobbi Kristina: dopo 7 mesi di coma è morta la figlia di Whitney Houston

EMBED
Dopo sette mesi di coma è morta Bobbi Kristina Brown. La figlia di Whitney Houston e Bobby Brown, 22 anni, non si era mai ripresa dal dolore e dallo shock della morte della madre, il cui corpo senza vita fu trovato riverso nella vasca da bagno della sua stanza al Beverly Hills Hotel poco prima dei Grammy Award, nel 2012. La cantante fu stroncata da un mix letale di droghe. [Esplora il significato del termine: Così, riversa nella vasca da bagno, era stata trovata anche Bobbi Kristina lo scorso 31 gennaio. Nella casa vicino ad Atlanta che divideva con Nick Gordon] Così, riversa nella vasca da bagno, era stata trovata anche Bobbi Kristina lo scorso 31 gennaio, nella casa vicino ad Atlanta che divideva con Nick Gordon, il suo compagno. Da quel giorno non ha più ripreso conoscenza. L' episodio era stato descritto ufficialmente come un annegamento ma nel corso dei mesi è emerso che anche Bobbi Kristina assumeva droghe e alcol. Le sue condizioni sono peggiorate nei mesi e nonostante i trasferimenti in vari ospedali non è stato possibile salvarla. Sarà seppellita nello stesso cimitero dove è sepolta sua madre, Whitney Houston.

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani