Scontri Pisa, Piantedosi: "Valuteremo eccessi ma non abbiamo mai cambiato le regole"

EMBED
Matteo Piantedosi risponde a Sergio Mattarella dopo gli ammonimenti del presidente della Repubblica in seguito ai sanguinosi scontri avvenuti a Pisa tra polizia e manifestanti. “Sull’ordine pubblico non abbiamo cambiato le regole. Eccessi? Li valuteremo“, ha detto il ministro dell'Interno in un’intervista al Corriere della Sera. “Le immagini di Pisa hanno amareggiato anche me”, ha proseguito Piantedosi. E in merito al monito del capo dello Stato ha detto: “Condivido le sue parole come le condividono tutti i poliziotti. Tutti noi auspichiamo sempre che le manifestazioni pubbliche si svolgano pacificamente e senza incidenti. Fondamentale in tale senso è anche la collaborazione degli stessi manifestanti“.