Galli: «Senza aggiornamento dei vaccini non ci sarà immunità di gregge»

EMBED

«O questo vaccino verrà aggiornato a tutte le varie varianti principali, o altrimenti con questo vaccino l'immunità di gregge non la facciamo, ammesso che si possa conseguire». Così a Buongiorno, su SkyTG24, Massimo Galli, direttore del dipartimento Malattie Infettive dell'ospedale Sacco. «Se il virus è pressato molto – ha detto Galli -, ma non è messo con le spalle al muro, come potrebbe succedere con una vaccinazione di massa fatta tutta assieme e con un vaccino veramente efficace, il virus tira fuori delle varianti che compaiono casualmente e ricomincia, come fosse il gioco dell’oca».

AstraZeneca, seconda dose: ecco cosa accade (dopo lo stop Ue) a chi deve farla

Movida, Gianluca Vacchi in consolle a Roma e il pubblico balla (senza mascherine)