AstraZeneca, Rasi (Ema): «La sospensione del vaccino ha una componente emotiva: dati tranquillizzanti»

Video
EMBED

Se la sospensione «viene fatta comunicando bene che è cautelativa e riguarda tutta Europa, si fa chiarezza e si riparte con assoluta rassicurazione può rivelarsi come un ‘azzeriamo tutto, guardiamo i dati e ripartiamo’. Detto questo, c’è una grossa componente emotiva, perché i numeri sono molto tranquillizzanti». Lo ha detto a Sky TG24 Guido Rasi, ospite di Buongiorno, commentando lo stop dell’Ema al vaccino AstraZeneca. «Immagino sia stato il caso tedesco- ha detto poi - che ha fatto pendere per questa decisione, perché hanno avuto dei casi un po’ tutti uguali tra loro e qualcuno lo interpreta come un segnale».