Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Willy Monteiro massacrato in 50 secondi dai fratelli Bianchi, incastrati dalle telecamere. Video esclusivo

Video
EMBED

Per l'omicidio di Willy Monteiro le telecamere di sorveglianza hanno intercettato i movimenti dei fratelli Gabriele e Marco Bianchi nella notte tra il 5 e il 6 settembre 2020, quella in cui venne ucciso il 21enne a Colleferro. Grazie alle immagini, gli inquirenti hanno individuato il lasso temporale di 50 secondi in cui il corpo di Willy è stato preso a calci e pugni. 

Willy Monteiro, ergastolo ai fratelli Bianchi. Urla imputati alla sentenza. Il padre: «Giustizia è fatta»

E sono due immagini, catturate dalla telecamera di sorveglianza della caserma dell'Arma di Colleferro, quelle che hanno consentito di accertare il lasso temporale esatto. Quei fotogrammi sono stati inseriti dai carabinieri in un rapporto con cui, analizzando tutti i filmati di quella maledetta notte tra il 5 e il 6 settembre 2020. Per l’assassinio, i due di Artena sono stati condannati all’ergastolo al primo grado di giudizio, 23 anni la pena per Francesco Belleggia, 21 per Mario Pincarelli.

 

Video