Velletri, incendio spento sul monte Artemisio dopo 30 sganci dall'elicottero

EMBED

Velletri, l'incendio opera dei piromani ieri sera sul monte Artemisio che sovrasta diversi comuni dei Castelli Romani, tra Velletri, Lariano, Rocca di Papa, Rocca Priora, è stato bonificato dopo circa 24 ore ininterrotte di lavoro della protezione civile e dei vigili del fuoco.

Per i punti più interni e impervi della cresta del monte in fumo su più punti sono stati necessari almeno 30 lanci dell'elicottero della protezione civile regionale, alimentato dalla vasca di 14mila litri di acqua della protezione civile di Genzano presente con due autobotti molto grandi.

Da ieri sera erano sulla montagna al lavoro i vigili del fuoco e le protezioni di Velletri e Albano con diversi mezzi. Ma solo lo sgancio dall'alto dalla zona dei pratoni del vivaro dove era posizionato il campo base è stato risolutivo, nel comune di Rocca di Papa, con l'ausilio della protezione civile Asa, presente il direttore dei soccorsi (dos) inviato dal comando provinciale dei pompieri di Roma, visto la complessità dell'intervento.

Foto - Video Luciano Sciurba