Terremoto Roma, avverata la profezia dell’11 maggio di nove anni fa?

EMBED
Nel 2011, si diffuse una incomprensibile paura tra i romani, spaventati da una vecchia profezia che indicava nell’11 maggio di quell’anno la data in cui sarebbe avvenuto un devastante terremoto a Roma. “Quel giorno il 20% dei romani non si è recato al lavoro e all’Esquilino moltissimi negozi rimasero chiusi” ricordano gli esperti dell’INGV. Nove anni dopo, nel giorno indicato, la capitale è stata svegliata da un evento sismico: la profezia della scossa nella città eterna si è avverata sebbene in ritardo? La risposta dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia non lascia spazio a dubbi: “Che nessuno pensi che quello di oggi 11/5/2020 ha qualcosa a che vedere con quello disastroso del 2011 che non c'è stato. Anche un orologio rotto segna due volte al giorno l'ora esatta! (a lancette però)”
.
LEGGI ANCHE: — Roma, l’agghiacciante profezia per il 2020: cosa ha previsto la sensitiva Nikki

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani