Roma, Raggi: «A settembre rischiamo nuova crisi di rifiuti»

EMBED
«Non vorrei che questa crisi di governo mettesse in difficoltà Roma, in particolare sul versante dei rifiuti. Non vorrei che questo avesse delle ripercussioni sulla Capitale. Ci sono dei temi che erano aperti e devono essere portati avanti, come i poteri speciali e i finanziamenti speciali e il piano della mobilità, che erano in corso e che devono essere portati avanti. Mi auguro che tutto questo venga portato avanti nell'interesse della Capitale». Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi. «Questa crisi di governo sarà risolta nel migliore dei modi. I miei uffici e quelli del presidente Conte Sono costantemente in contatto», ha aggiunto Raggi.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani