Roma, l'indotto dello spettacolo a Montecitorio: «Fateci lavorare o sarà la nostra fine»

EMBED

Artisti, giornalisti, fotografi, tecnici, ristoratori e molti altri professionisti della cultura e dello spettacolo, sono scesi in piazza questa mattina a Montecitorio per chiedere al Governo di far riprendere le loro attività. Il flash-mob organizzato dal tam tam sui social attraverso l'hashtag #professionistialsemaforo, ha radunato di fronte al Parlamento alcune decine di persone che indossando il costume di scena o gli abiti da lavoro hanno inscenato un'originale protesta in attesa del segnale “verde” che li faccia ripartire. “Noi fermiamo il tempo donando emozioni eppure ci ritengono non necessari”, spiegano: “Oggi abbiamo voluto dimostrare in maniera pacifica che l'unica cosa che vogliamo è lavorare, in sicurezza e senza avere le mani legate”.