Roma, mareggiata sul litorale: venti fino a 100 km/h

EMBED
Video di mino Ippoliti

Come era nelle previsioni, dalla tarda mattinata è in corso una forte mareggiata sul litorale romano. Occhi puntati, in particolare, sui tratti di costa già sferzati nelle scorse settimane e che sono alle prese con seri problemi legati all'erosione, come Focene, nella zona Mare Nostrum, Fregene sud ed Ostia. «Siamo preoccupati per l'intensità della mareggiata, che appare ancor più forte rispetto alle recenti ultime di novembre, e per la massa d'acqua che ne deriva, che da noi è arrivata sin sul piazzale», riferiscono dallo stabilimento La Nave, uno dei simboli di Fregene. Alcuni stabilimenti, negli ultimi giorni, hanno alzato ulteriori difese. Altra zona sotto osservazione è quella del Passo della Sentinella, alla foce del Tevere, dove le precedenti mareggiate hanno contribuito ad accumulare notevoli quantità di rifiuti sulle scogliere frangiflutti. Sempre sul litorale, dove le raffiche di vento sono finora arrivate a sfiorare anche i 90 chilometri orari, un albero è caduto su via di Castel Fusano, invadendo entrambi i sensi di marcia. Nella zona di Fiumicino sono caduti grossi rami su via Torre del Pagliaccetto, a Torrimpietra, occupando mezza carreggiata, e su via della Muratella, zona Le Vignole. Un cartellone pubblicitario è caduto via Geminiano Montanari. Sul posto stanno intervenendo la Protezione civile e la Polizia Locale di Fiumicino. Un albero è crollato su via Portuense angolo via della Muratella, nella zona di Ponte Galeria.

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani