Perché si lanciano le monete nella fontana di Trevi a Roma?

EMBED
Chiunque visiti Roma non può fare a meno di farsi immortalare davanti alla celebre Fontana di Trevi, magari mentre si tira la classica monetina. Ma perché si lancia la monetina nella Fontana di Trevi? Leggenda vuole che se dando le spalle alla vasca vi si getta una moneta e poi girandosi la si vede prima di scomparire nell’acqua, il ritorno a Roma è assicurato. Secondo alcune fonti, il lancio della moneta fu inventato dal grande archeologo del 1800, Wolfgang Helbig che nel lasciare Roma dopo un lungo soggiorno era sofferente. Decise così di lanciare una vecchia monetina nella vasca della Fontana di Trevi come buon auspicio per tornare presto nella città eterna. Si racconta inoltre che in tempi più recenti, davanti a quella fontana venisse sugellato il patto d’amore tra coppie di innamorati. Ai fidanzati in partenza veniva fatta bere l’acqua che sgorga dalla fontana come segno di fedeltà eterna fino al loro ritorno tra le braccia delle loro amate. Foto: Kikapress/GettyImages
LEGGI ANCHE >> Fontana di Trevi: ecco quanto 'guadagna' uno dei monumenti più famosi di Roma

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti