Roma, frasi choc del consigliere comunale: «L'omosessualità è una malattia»

EMBED
Un consigliere del Gruppo Misto in Municipio XII, Massimiliano Quaresima, durante un suo intervento in aula "da remoto", ha dichiarato che occorre riflettere bene sulla scelta di aver eliminato l'omosessualità dalle malattie mentali. L'intervento è avvenuto online, il consiglio infatti ancora non si può riunire a causa dell'emergenza Coronavirus. L'ex consigliere 5stelle ha poi aggiunto che «i i "casi" di omosessualità sono dovuti alle vaccinazioni e agli abusi subiti da molti bambini». «È incredibile ma vero: sembra di stare nel Medioevo e invece questo è quello che accade nel Municipio a guida 5 stelle. Chiederemo subito la convocazione, secondo regolamento, di un ufficio di presidenza per poter analizzare il caso e chiederemo che siano presi seri interventi» hanno dichiarato Elio Tomassetti (PD) e Alessia Salmoni (Lista Civica Giachetti)

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani