Nomine Campidoglio, Raggi dai pm: «Incontro cordiale»

E' stato un colloquio cordiale. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi dopo aver incontrato i pm romani sulla vicenda delle nomine in Campidoglio del fratello di Raffaele Marra, Renato, alla direzione Turismo del Campidoglio - incarico poi revocato - e quella di Salvatore Romeo a capo della sua segreteria politica . Un colloquio, chiesto dalla stessa prima cittadina durato 4 quello nell'ufficio del sostituto procuratore Francesco Dall'Olio, titolare dei due fascicoli che vedono iscritta la Raggi. "E' stato un colloquio molto cordiale, del resto lo avevo chiesto io. Sono fiduciosa", ha spiegato al terminne dell'audizione. La prima cittadina è accusata di falso e di abuso d'ufficio.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Un film per ricordare Angelo

di Marco Pasqua