Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ndrangheta, maxi-blitz contro le cosche a Roma. Sul litorale 65 arresti per droga e infiltrazioni

Video
EMBED

Colpo alle 'ndrine che hanno assunto il controllo del litorale a Sud di Roma nei territori di Anzio e Nettuno. Su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, dalle prime luci dell’alba, nella Capitale e nella sua provincia, è in corso una vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale di Roma per dare esecuzione a un’ordinanza, emessa dal gip del Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica, Direzione Distrettuale Antimafia, che dispone misure cautelari nei confronti di 65 persone (39 in carcere e 26 ai domiciliari), alcune delle quali gravemente indiziate di fare parte di un’associazione per delinquere di stampo mafioso (416bis), costituente una locale di ‘ndrangheta che si ipotizza avesse assunto il controllo del territorio nel litorale, infiltrandosi nelle pubbliche amministrazioni e gestendo operazioni di narcotraffico internazionale.