Ostia, sfregio al murale dedicato a Daniele De Rossi

EMBED
L'addio di Daniele De Rossi ha scosso la tifoseria giallorossa. La delusione e la rabbia per la decisione del club di non rinnovare il contratto al capitano ha portato nella notte alla comparsa di 3 striscioni in diverse zone di Roma. Presso la nuova sede del club all'Eur è stato posto uno striscione con la scritta: «Figli di Roma, capitani e bandiere. Ecco il rispetto e l'amore che questa società non potrà mai avere», striscione accompagnato da una bandiera degli Stati Uniti rovesciata posta davanti alla porta d'ingresso dello stabile.  A Testaccio è invece apparso un secondo striscione: «Un presidente maiale e una società incompetente. DDR per sempre nel cuore della tua gente», mentre sotto l'abitazione di De Rossi è apparso un terzo striscione: «DDR nostro vanto». A Ostia, il murales dedicato al centrocampista, è stato sfregiato da ignoti. Anche lo striscione dedicato a De Rossi è stato rimosso.

Servizio di Mirko Polisano - Video di Mino Ippoliti

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti