Mondo di mezzo, la moglie di Carminati: «Riporto a casa mio marito»

EMBED
Mondo di mezzo non è Mafia Capitale. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che, ribaltando il verdetto d'appello, ha stabilito che l'organizzazione a delinquere capeggiata dall'ex Nar Massimo Carminati e dall'ex ras delle Cooperative Salvatore Buzzi non è stata un'associazione di stampo mafioso ma un'associazione a delinquere 'semplicè. Di conseguenza, la pena andrà ricalcolata. Ci sarà dunque un nuovo processo d'appello, davanti a una sezione diversa da quella che aveva ipotizzato le mani della 'piovrà su Roma.

Tutti gli aggiornamenti

 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti