Mattarella a Rocca di Papa ricorda Crestini, sindaco eroe: «Simbolo Italia dell'altruismo»

EMBED
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia in memoria del sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, morto tragicamente lo scorso anno. Nel corso della commemorazione è stato piantumato un ulivo e scoperta una targa in ricordo del sindaco deceduto il 20 giugno 2019 in seguito alle ustioni riportate in un incendio divampato nei locali del Comune di Rocca di Papa. Emanuele Crestini abbandonò il Municipio solo dopo essersi assicurato che tutti fossero in salvo. Sono intervenuti: Angelo Chiorazzo, fondatore e Presidente della Cooperativa “Auxilium”; Gianni Letta; Veronica Cimino, Vice Sindaco Reggente del Comune di Rocca di Papa; S.E. Rev.ma il Cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia – Città della Pieve e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Presidente Mattarella. / Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani