La Quadriennale e il viaggio nell’arte italiana degli ultimi 60 anni

Video
EMBED

di Laura Larcan

Il pirata folletto che esce da una gigantesca fragola, le foto ravvicinate (troppo) sul corpo di una donna che partorisce, il pugno meccanico che guarda l’affresco di Giotto, i fiori titanici che invadono le architetture. Ma non c’è il gusto dell’effimero. Tutt’altro. C’è la pittura che sembra riscoprire la sua autorevolezza bidimensionale, la scultura declinata per linguaggi e tecniche e l’installazione multimediale. Signore e signori, ecco a voi la creatività italiana degli ultimi sessant’anni va in scena con la Quadriennale di Roma che si apre dal 30 ottobre al 17 gennaio 2021 al Palazzo delle Esposizioni all’insegna delle misure di sicurezza in tempi Covid. Titolo, “Fuori”.

La Quadriennale e il viaggio nell’arte contemporanea italiana (servizio video Daniele Leone/Ag.Toiati)