Fiumicino, il primo aeroporto italiano ad essere dotato della nuova connessione 5G

EMBED
Di Mirko Polisano Fiumicino da oggi è il primo aeroporto italiano ad essere dotato della nuova connessione 5G. Si tratta di un'importante accelerazione tecnologica che attribuisce al Leonardo da Vinci, recentemente nominato migliore scalo d'Europa, il riconoscimento di essere il primo aeroporto italiano dotato di questa nuova infrastruttura, con la quale verrà progressivamente coperta tutta l'area aeroportuale. Oggi infatti Tim ed Ericsson hanno acceso la prima antenna 5G all'interno del Leonardo da Vinci. L'antenna utilizza le frequenze acquisite da Tim in occasione della gara del Ministero per lo Sviluppo Economico, nella quale l'azienda ha investito complessivamente 2,4 miliardi di euro. La virtual reality oggi presentata nell'area arrivi del Terminal 3 nello stand 5G allestito per offrire ai viaggiatori un tour virtuale di Piazza Navona, rappresenta uno degli ambiti applicativi che possono essere ulteriormente valorizzati dall'impiego delle reti 5G. Si tratta di uno scenario applicativo che, già oggi, vede un grande impiego su molti settori. Il potenziale indotto legato alle tecnologie di virtualizzazione può ampliare l'attrattività della città da parte di turisti, start up e studi creativi locali, rappresentando un importante veicolo per la comunicazione delle offerte culturali di un territorio, così come previsto anche all'interno del Piano Strategico del Turismo proposto da Mibact. Video di Mino Ippoliti


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili