Fase2 a Roma, Raggi: «Nei parchi distanziamento sociale e aree gioco chiuse»

EMBED
(Agenzia Vista) Roma, 02 maggio 2020 Fase2 a Roma, Raggi: "Nei parchi distanziamento sociale e aree gioco chiuse" "Ci stiamo preparando ad aprire in sicurezza ville storiche, parchi e giardini pubblici di Roma, che da lunedì torneranno ad essere accessibili anche se con le dovute cautele e limitazioni." Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, annunnciando le nuove regole per la fase 2 nella capitale. "La prima, la più importante per evitare nuovi contagi, è il divieto di assembramento. - spiega - Ma sarà comunque possibile passeggiare e fare attività fisica individuale nel rispetto delle distanze dalle altre persone. Ecco allora, un semplice vademecum per sapere sempre come comportarsi all’interno delle aree verdi della Capitale." La sindaca poi ricorda che l’ingresso è consentito solo a chi non presenta sintomi da infezione respiratoria e febbre e non è in quarantena. "Sì alle passeggiate ma rigorosamente a 1 metro di distanza gli uni dagli altri. Sì anche all’attività sportiva individuale ma, in questo caso, i metri di distanza devono essere 2. Minori e persone non completamente autosufficienti possono passeggiare con l’accompagnatore sempre nel rispetto della distanza di sicurezza. Nelle aree verdi restano chiuse le aree gioco per i bambini. È anche vietato fare feste o pic-nic ed utilizzare le attrezzature sportive. Proibite anche le attività ludico ricreative come giochi e attività di gruppo." Facebook/Virginia Raggi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani