Maxi-confisca al clan Fasciani di Ostia: case, pizzerie e terreni per 18 milioni

EMBED
Case, stabilimenti balneari, bar, ristoranti, panifici, terreni: il tutto per un valore complessivo di circa 18 milioni di euro. Sono i beni confiscati a due persone, ritenute esponenti di spicco del clan Fasciani. Ad eseguire il decreto di confisca, emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale su richiesta della Direzione distrettuale antimafia capitolina, sono stati i militari del comando provinciale della guardia di finanza di Roma.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani