Roma, individuato rapinatore seriale di farmacie: è un 46enne già ristretto in carcere

EMBED
Ha rapinato dieci farmacie, tutte nel quadrante sud est della Capitale, nei primi venti giorni di gennaio. Si tratta di un 46enne romano a cui i carabinieri della compagnia Casilina hanno notificato oggi la custodia cautelare in carcere perchè ritenuto responsabile dei furti. Grazie alle testimonianze e all'analisi dei filmati dei circuiti di videosorveglianza è stato possibile risalire all'uomo e ricostruire il modus operandi che era sempre lo stesso. Inoltre gli accertamenti sul frammento di una impronta rilevata in occasione di un sopralluogo hanno permesso di incastrarlo. Il 46enne agiva da solo, con il volto coperto dal cappuccio di una felpa e da una sciarpa e armato di coltello. Minacciava gli addetti alle casse facendosi consegnare il denaro per poi dileguarsi a piedi. Nei primi venti giorni dello scorso gennaio aveva compiuto ben dieci rapine alle farmacie di via della Bella Villa, viale Alessandrino, via delle Palme, via Polia, via Casilina, via S. Giovanni Bosco, via Alberto da Giussano, via Ferraironi nel comune di Ariccia. L'uomo si trova già nel carcere di Viterbo a seguito di un arresto in flagranza mentre stava rapinando un'altra farmacia il 31 gennaio scorso.