Casal Bruciato, le urla dei rom: «Vergogna, state violando la Costituzione»

EMBED
«Vergogna state violando la Costituzione italiana». Con queste parole una rom in via Sebastiano Satta, a Casal Bruciato, ha risposto ai condomini riuniti nel cortile per protestare contro l’arrivo delle famiglie. Una donna si è affacciata dalla finestra al secondo piano e ha urlato: «Vi chiamate italiani state violando la Costituzione siete una vergogna».

LEGGI ANCHE Casal Bruciato, rivolta anti-nomadi. Famiglia entra in casa scortata

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri