Agguato a ultrà della Lazio, la scientifica sul luogo del delitto

EMBED
E' stato ucciso nel parco degli Acquedotti a Roma, non lontano da Cinecittà, in un agguato a Roma Fabrizio Piscitelli, ultrà della Lazio conosciuto come 'Diabolik'. E' bastato un solo colpo di pistola sparato alle spalle, all'altezza dell'orecchio sinistro. Piscitelli, 53 anni, già implicato in vicende di droga, è morto sul colpo; gli inquirenti parlano di una esecuzione. Sul posto i primi rilievi della scientifica.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani