Uccide moglie e figlia a Pordenone, la ricostruzione del capo della Squadra Mobile

EMBED
Il capo della Squadra Mobile, Massimo Olivotto, ricostruisce l'omicidio di Pordenone: "Prima ha ucciso la moglie e poi la figlia, sgozzata come fa l'isis" (PressphotoLancia)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani