Papa ai migranti: non lasciatevi rubare la speranza

EMBED
"Cari migranti e rifugiati, ognuno di voi porta in sé una storia, una cultura, dei valori preziosi; e spesso purtroppo anche esperienze di miseria, di oppressione, di paura. La vostra presenza in questa Piazza è segno di speranza in Dio. Non lasciatevi rubare questa speranza e la gioia di vivere, che scaturiscono dall’esperienza della divina misericordia, anche grazie alle persone che vi accolgono e vi aiutano". Lo ha detto Papa Francesco dopo la preghiera dell'Angelus in piazza San Pietro, ricordando che oggi ricorre la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato. "Il passaggio della Porta Santa e la Messa che tra poco vivrete - ha aggiunto - vi riempiano il cuore di pace".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti