Zelensky: «Via diritto voto e veto membri Consiglio Sicurezza Onu in caso di aggressione»

EMBED

«L’aggressore che è parte delle decisioni dell’organizzazione internazionale deve essere isolato almeno finché l’aggressione duri. Gli si neghi il diritto di votare e gli vengano privati i diritti di delegazione e rimosso il diritto di veto se è un membro del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite al fine di punire l’aggressore dentro le istituzioni». Lo ha dichiarato il Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky in un video messaggio durante l’Assemblea delle Nazioni Unite che si è tenuta a New York / Onu Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

Zelensky saluta i 215 prigionieri liberi dopo scambio con Russia