Tesei: «Cambiare il metodo che ha governato la Sanità umbra fino a oggi»

EMBED
«La regione è bloccata, servono interventi mirati a sostegno delle nostre imprese». Lo afferma Donatella Tesei, candidata del centrodestra in Umbria, nel faccia a faccia sul 'Messaggero.it', in vista delle elezioni regionali di domenica. Riguardo alle infrastrutture secondo Tesei bisogna intervenire sul fronte dei collegamenti ferroviari, mentre riguardo all'aeroporto «è evidente che bisogna creare la strategia: dove vogliamo andare? A che serve?. Poi apriamo anche agli investitori - sottolinea - ma noi che dobbiamo governare dovremmo insieme ai protagonisti della vita economica stabilire dove si deve volare».

Sul capitolo sanità Tesei osserva: «Una volta la sanità umbra era attrattiva, oggi c'è il fenomeno contrario. Le liste di attesa non sono sopportabili» e «bisogna rimettere il merito, e non la politica, al primo posto». Sul tema della ricostruzione post sisma Tesei ricorda che «noi avevamo un modello, quello del '97, che aveva funzionato». Pur ammettendo che ormai «oggi tornare al metodo vecchio è impossibile», secondo Tesei bisogna «intervenire per togliere la burocrazia e riportare le competenze nei Comuni».

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri