Tav, Salvini: «Voto contro è sfiducia al Paese»

EMBED
La presentazione del Gruppo Ferrovie dello Stato degli interventi di potenziamento della stazione dei Milano Rogoredo. Presenti l'ad di Fs, Gianfranco Battisti, il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, e il Capo della Polizia, Franco Gabrielli. oggi a margine dell'inaugurazione del nuovo hub della stazione di Rogoredo a Milano Così il ministro Salvini a margine sulla tav: «Il governo se fa le cose va avanti. Siamo qui a inaugurare una stazione, quella di Rogoredo, più sicura e più bella però se poi quando si va in Parlamento si vota contro un'altra opera importante per l'Italia, come la Tav, è un atto di sfiducia non a Salvini, non alla Lega ma al Paese». Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri