Tav, Salvini: «Non c'è scritta da nessuna parte la cancellazione dell'opera»

EMBED
«Se un accordo non si trova al governo si può trovare nel parlamento o nel Paese». Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini parlando della Tav. «Io sono disponibile a tutto, a un pronunciamento del parlamento, a un pronunciamento degli italiani con un referendum», ha concluso Salvini. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri