Europa, Savona: «Evitare forte decurtazione delle risorse»

EMBED
«La complessa trattativa sul quadro finanziario pluriennale europeo 2021-2027 è tuttora in corso. Si tratta di una negoziazione lunga, nella più ottimistica previsione il negoziato si concluderà nell'autunno del 2019». Lo ha detto il ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, rispondendo al question time alla Camera ad una interrogazione tagli previsti alle politiche agricole da parte della Ue. «Ci si attende - spiega - che il Consiglio europeo del 13 e 14 dicembre dia un'indicazione sui tempi. L'orientamento è che prenda le decisioni la nuova Commissione. Per il governo alla Pac deve essere riservata una dotazione all'altezza delle sfide e degli ambiziosi obiettivi assegnati. A fronte delle riduzioni che ci sono state dei fondi per l'Italia nell'ultimo quinquennio, il governo si attende di migliorare la propria posizione di contribuente netto sul bilancio Ue», conclude Savona. Fonte Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani