Migranti: Salvini non accetta le scuse della Francia

EMBED
Matteo Salvini non accetta le scuse della Francia sul caso claveiere. Le autorità francesi ammettono l'errore dopo lo sconfinamento di alcuni agenti della gendarmeria che hanno fatto scendere due migranti da un veicolo nella zona di Claviere, nel torinese, ma al ministro dell'Interno non basta. Abbandonare degli immigrati in un bosco italiano non può essere considerato un errore o un incidente, tuona il titolare leghista del Viminale. "Mi chiedo se gli organismi internazionali non trovino vomitevole lasciare persone in una zona isolata senza assistenza. La procura torinese ha avviato un'inchiesta. "Stiamo lavorando per chiarire quello che sembra essere stato un incidente" fanno sapere fonti francesi.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani