Salvini: «Sbarcano migliaia di balordi, tra un po' anche a Cervia...»

EMBED
«Hanno votato lo stato di emergenza senza emergenza, guardiamo avanti e lasciamo l'Italia libera di tornare a sognare. Io vedo che ci sono decine di controlli giustamente in spiaggia per vedere se uno esce dall'acqua con la mascherina e sbarcano migliaia di balordi che vanno in giro in tutta Italia. Tra un po' un barcone arriva anche a Cervia, non mi stupirei». Così il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando dal palco della festa della Lega Romagna a Cervia. (LaPresse)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani