Lele Mora alla Leopolda: «Io mussoliniano, mi ha invitato il mio amico Renzi»

EMBED
Tra i tanti curiosi accorsi a Firenze, anche l'agente dello spettacolo Lele Mora si è affacciato Leopolda. «Sono venuto a salutare Renzi, per curiosità. Ero mussoliniano? Io sono mussoliniano ma la simpatia di un amico non si discute - ha detto Mora ai giornalisti - Renzi mi ha invitato, ha detto vieni a salutarci e sono venuto. «Perchè sono vestito di nero? La camicia nera va sempre bene, snellisce», ha spiegato Mora, che tuttavia non sembra intenzionato a prendere la tessera del nuovo partito Italia Viva. «No, niente tessere. Se è la nuova Forza Italia? Beh, lo spero per Renzi», ha aggiunto. 

Leopolda, si presenta Lele Mora ”mi ha invitato Renzi” ma non viene fatto entrare

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti