Lega-Russia l'avvocato Meranda si avvale della facoltà di non rispondere

EMBED
L'avvocato Gianluca Meranda si è avvalso della facoltà di non rispondere e, come ha spiegato lui stesso a LaPresse, non ha avuto modo di raccontare ai pm dettagli dell'incontro all'hotel Metropol "perché ha scelto di non rispondere alle loro domande". Il legale è ripartito in treno verso Roma accompagnato dal suo difensore.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri