Lamorgese: «Costante controllo sui soggetti che detengono armi»

Video
EMBED

«L'autorità provinciale di pubblica sicurezza, i prefetti e i questori esercitano un costante controllo su soggetti che detengono le armi, o sono titolari di licenze che ne autorizzano il porto, anche valutando, sulla base delle segnalazioni degli organi di polizia, circostanze e atteggiamenti sintomatici della non totale affidabilità quanto alla capacità di far un uso corretto delle armi». Lo ha detto la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, durante il question time alla Camera, rispondendo a un'interrogazione del M5S: «Il numero di licenze per uso sportivo delle armi, negli ultimi tre anni, è rimasto sostanzialmente stabile, con un leggero decremento. Nel 2020 le prefetture hanno adottato 6.729 divieti di detenzione delle armi e sono state 337 le confische». Per la ministra resta, comunque, «una priorità una piattaforma digitale per seguire l'intero ciclo di vita di ogni arma, fin dalla sua fabbricazione». Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it