Silvia Romano, Emma Bonino si emoziona: «Ai genitori dico "siate orgogliosi di lei"»

EMBED
«Non mi viene niente di poetico. Mi emoziona essendo stata commissaria agli aiuti umanitari ed avendo affrontato questo tipo di crisi tra l’impegno personale e l’esigenza della sicurezza. Per me è sempre stato un grande dramma cercare di salvaguardare l’emozione e l’impegno dei volontari, anche molto professionali, e l’esigenza di sicurezza. Non sempre si trova un buon equilibrio. Non mi rivolgo tanto a Silvia ma alla sua famiglia: penso che di Silvia, pure forse nelle sue ingenuità, dovete andare orgogliosi». Lo ha detto Emma Bonino a Timeline, su Sky TG24, rispondendo a una domanda su quale dedica lascerebbe per Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya un anno fa, sul sito di Amnesty International.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani