Vaccini, Draghi: «Sospensione temporanea brevetti non dovrebbe frenare ricerca»

EMBED

(Agenzia Vista) Roma, 12 maggio 2021 «C'è uno sbilanciamento tra la posizione delle grandi case farmaceutiche che hanno ricevuto imponenti sovvenzioni governative e quella dei Paesi più poveri al mondo che o non hanno accesso o non hanno denaro per poter comprare i vaccini. L'indirizzo verso cui si muove questa dichiarazione degli Stati Uniti quindi va condiviso. C'è ovviamente un rischio che va evitato: che cioè la sospensione dei brevetti rappresenti un disincentivo alla ricerca e alla produzione dei vaccini. Una sospensione temporanea, circoscritta, ben definita non dovrebbe costituire un disincentivo». Lo ha detto Mario Draghi al Question time della Camera. Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

Roma, bambino cade in un pozzo di 5 metri, estratto dai vigili dopo un'ora