Draghi: «La Russia non è più Golia, non è invincibile»

EMBED

«La guerra ha cambiato fisionomia, inizialmente era una guerra in cui si pensava ci fosse un Golia e un Davide, essenzialmente di difesa disperata che sembrava anche non riuscire, oggi il panorama è cambiato, si è completamente capovolto, certamente non c'è più un Golia, certamente quella che sembrava una potenza invincibile sul campo e con armi convenzionale si è dimostrata non invincibile». Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Washington./ Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Draghi, il discorso a Washington: «La Russia non è più Golia. Tutti facciano sforzo per il dialogo, anche gli Usa»