Difesa, Trenta: «Ridurremo contingente Afghanistan e Mosul»

EMBED
«Per essere chiara,chi ci ha preceduto al governo aveva l'abitudine di fare annunci, molti annunci, come sapete? Ebbene, io ho l'abitudine di parlare meno e lavorare di più. In Afghanistan la prima riduzione del contingente porta la nostra firma: 100 uomini rientreranno in Italia. Altri 50 rientreranno dall'Iraq e nei primi mesi del 2019 chiuderemo del tutto la missione alla diga di Mosul». A spiegarlo la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, dal palco di Italia a 5 Stelle. "Tutto va infatti analizzato secondo i nostri interessi strategici. Ci sono missioni che stiamo rivedendo perché sono cambiate le condizioni ed altre che abbiamo sbloccato dopo mesi di immobilismo, poiché servono al Paese. Quella in Niger è una di queste. Una missione che ha il chiaro obiettivo di fornire supporto alle autorità locali per il contenimento dei flussi migratori verso l'Italia" conclude Trenta / Facebook Movimento 5 Stelle Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani