Lega in piazza a Bibiano, Calderoli: "Le Sardine me le mangio"

EMBED
"Delle 'Sardine' l'unica cosa che mi interessa è quando apro la scatoletta e me le mangio. Sul resto, non hanno niente da dire, niente da proporre. C'è un problema, si preoccupino di un problema del genere e cerchino di dire come lo risolverebbero". Così il coordinatore delle segreterie nazionali della Lega, Roberto Calderoli, a margine del comizio di Matteo Salvini a Bibiano, in provincia di Reggio Emilia, ultima tappa elettorale del leader del Carroccio prima delle Regionali di domenica 26 gennaio. Il senatore leghista critica la contro-manifestazione organizzata dalle Sardine nel comune emiliano e poi dice: "Questa è una piazza importante, soprattutto è una ragione importante. Bisogna stare dalla parte dei bambini senza se e senza ma, senza simboli politici, facendo parlare quelli che queste tragedie le hanno vissute".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti