Lega in piazza a Bibiano, Calderoli: "Le Sardine me le mangio"

EMBED
"Delle 'Sardine' l'unica cosa che mi interessa è quando apro la scatoletta e me le mangio. Sul resto, non hanno niente da dire, niente da proporre. C'è un problema, si preoccupino di un problema del genere e cerchino di dire come lo risolverebbero". Così il coordinatore delle segreterie nazionali della Lega, Roberto Calderoli, a margine del comizio di Matteo Salvini a Bibiano, in provincia di Reggio Emilia, ultima tappa elettorale del leader del Carroccio prima delle Regionali di domenica 26 gennaio. Il senatore leghista critica la contro-manifestazione organizzata dalle Sardine nel comune emiliano e poi dice: "Questa è una piazza importante, soprattutto è una ragione importante. Bisogna stare dalla parte dei bambini senza se e senza ma, senza simboli politici, facendo parlare quelli che queste tragedie le hanno vissute".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua