Accordo scuola, Landini: «Bene l'intesa, ora servono atti concreti»

EMBED
(Agenzia Vista) Torino, 24 aprile 2019 "E un primo risultato importante perché dimostra che l'unità dei sindacati e la capacità di mobilitazione hanno ancora la forza di produrre risultati. Adesso, però, gli impegni vanno tradotti in atti concreti perché questi impegni hanno bisogno di tavoli di trattativa, di provvedimenti e che all'interno della legge di Stabilità vengano stanziate le risorse che ad oggi non ci sono". Lo ha detto il leader della Cgil, Maurizio Landini a Torino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Davide si è inventato un lavoro: proteggere i gatti sui balconi di Roma

di Pietro Piovani