Range Rover Evoque in versione ibrida plug-in, ecco tutti i dettagli

EMBED

Range Rover Evoque in versione ibrida Plug-in (PHEV) con tutte le prestazioni, la raffinatezza e le capacità desiderate dai clienti, un'autonomia con sola propulsione elettrica che arriva a 68 km e con emissioni di CO2 di soli 32 g/km. La Range Rover Evoque ibrida Plug-in, denominata P300e, impiega l'avanzata piattaforma PTA (Premium Transverse Architecture) progettata per l'elettrificazione mantenendo tutte le capacità off-road di Land Rover. Il nuovo modello Plug-in P300e si aggiunge all'esistente MHEV a 48 Volt, portando a nuovi livelli di efficienza il segmento dei SUV premium compatti. La P300e garantisce sostenibilità e prestazioni grazie alla combinazione del 3 cilindri Ingenium 1,5 litri a benzina da 200 CV (147 kW) con il motore elettrico da 109 CV integrato nell'asse posteriore, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 15 kWh situata sotto i sedili della seconda fila. Prestazioni e capacità sono senza compromessi: accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,4 secondi.

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»