Ferrari, dopo lo stop per coronavirus la produzione torna a pieno regime

EMBED
Coronavirus, la Ferrari riparte dopo lo stop. Nel corso della settimana gli stabilimenti di Maranello e Modena sono gradualmente tornati alla piena operatività, nel rispetto del programma “Back on Track”.

La prima vettura a uscire dalle linee Serie Speciali, dopo sette settimane in cui ne è stata sospesa la lavorazione a poche ore dal suo completamento, è stata una Ferrari Monza SP2 con livrea nera e grigia, spiega una nota del gruppo.

Nei giorni successivi, sono partite anche le linee 12 e 8 cilindri una spider 812 GTS di color Grigio GTS e una F8 Tributo color Rosso Corsa sono state fra le prime vetture ultimate dalle linee 12 e 8 cilindri. I tre modelli sono ora pronti per essere consegnati ai loro proprietari, in USA, Australia e Germania rispettivamente, e conquistare finalmente la strada.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani