Ferrari 296 Challenge, ecco la nuova “arma” per i monomarca del Cavallino

EMBED
Derivata dalla 296 GTB e ispirata alla GT3, la Ferrari 296 Challenge a partire dalla stagione 2024 diventerà il nono modello utilizzato dalla Casa di Maranello nel Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, campionato monomarca giunto alla sua 32/ma edizione. La 296 Challenge è stata presentata ufficialmente durante le Finali Mondiali Ferrari in corso di svolgimento all’autodromo del Mugello. «Per la prima volta nella storia del campionato monomarca la nuova Ferrari 296 Challenge - ha detto Andrea Mladosic, responsabile del Ferrari Challenge - adotta un propulsore V6 di 2992 cc, mentre in precedenza tutti i modelli che erano stati protagonisti della serie erano mossi da un motore V8. Il principale cambiamento rispetto alla 296 GTB, ma in linea con la 296 GT3 - ha aggiunto - riguarda il propulsore che è stato de-ibridizzato, eliminando il motore elettrico e la batteria ad alto voltaggio per ridurre il peso. Il motore è stato spinto al limite dei 700 Cv, raggiungendo una potenza specifica record per una vettura Ferrari di derivazione stradale (234 cv/l)».