Mondo di mezzo, Raggi: «E' stato un sodalizio criminale ai danni di Roma»

EMBED
(LaPresse) Il 'Mondo di mezzo' non fu mafia. Lo ha stabilito la Cassazione nel processo su Mafia Capitale. "Questa sentenza conferma comunque il sodalizio criminale. È stato scritto un capitolo buio della storia nostra città. Insieme ai cittadini onesti stiamo lavorando per uscire fuori rda queste macerie, in un percorso di legalità e rispetto dei diritti", spiega la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che era in aula al momento della sentenza.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani